Selezione Brani AdM Selezione Brani AdM

Progetto “In C di Terry Riley”

Partecipa all’esecuzione di “IN C” di Terry Riley!

Con Ars Ludi Ensemble

Un progetto Amici Della Musica Guido Michelli

 

CALL PER MUSICISTI

Scadenza adesione: 25 novembre 2020

Per partecipare scrivere a prenotazioneamicimusica@gmail.com

Scarica qui il testo della call

 

In questo momento di grande difficoltà la Società Amici della Musica Guido Michelli di Ancona promuove un progetto pensato per coinvolgere principalmente musicisti giovani, ma non solo.

Il progetto, curato da Ars Ludi, punta a costruire un grande evento, una particolare esecuzione di un brano cult della musica colta contemporanea che scompiglia tutti i parametri sia della tradizione che delle avanguardie, rimanendo unico nel suo genere, un brano che ha dato il via al “minimalismo” musicale: “In C” di Terry Riley, scritto nel 1964.

Il progetto consiste in incontri online per preparare una esecuzione live di “In C” in diretta streaming eseguita dall’Ensemble Ars Ludi, composto da 10 illustri musicisti, un dj e un vj. Su questa performance saranno mixati dal veejay Simone Memè i contributi audio-video delle esecuzioni pre-registrate dai musicisti che hanno aderito al progetto tramite questa call.

I partecipanti dovranno infatti registrare in audio e video un’esecuzione (integrale o parziale di “In C”) preparata attraverso un tutorial e laboratori on line tenuti dai fondatori di Ars Ludi, i percussionisti Antonio Caggiano, Rodolfo Rossi e Gianluca Ruggeri.

Le caratteristiche di questo lavoro iconico sono tali che permettono di “reclutare” una platea eterogenea di musicisti, con una preparazione media e con qualsiasi tipo di strumento. L’unico requisito richiesto è saper leggere la musica in modo da poter eseguire un paio di pagine scritte in do maggiore.

“In C” è composto per un numero imprecisato di esecutori: Riley ne suggerisce circa 35, ma è realizzabile con gruppi più o meno numerosi. Anche la durata è variabile – ma consigliata per un tempo totale dai 45 ai 90 minuti – in quanto il pezzo è costituito da 53 brevi frasi musicali che possono essere ripetute un numero arbitrario di volte, secondo alcune linee guida indicate dal compositore, ma la cui applicazione finale spetta agli esecutori: l’importante è che qualcuno dia il tempo suonando un do, (un pianista solitamente), come un metronomo umano, per tutta la durata del pezzo. “In C”, si ri-esegue ogni volta, non ne esistono due versioni uguali: ognuno costruisce il proprio mondo, e ogni volta “In C” è diversa!

 

Possono partecipare al bando musicisti di ogni genere: classica, jazz, rock, techno, elettronica, musica popolare… 

 

Si richiede:

Capacità di lettura dello spartito di livello medio

Livello tecnico dello strumento adeguato alle difficoltà del brano  

 

Sono consentite tutte le famiglie strumentali a suono determinato, quali:

STRUMENTI ACUSTICI

Archi: violini, viole, violoncelli, contrabbassi

Legni: flauti, clarinetti, oboe

Ottoni: trombe, tromboni

Sassofoni: contralto, tenore, baritono

Strumenti a percussione: marimba, vibrafono, xilofono, glockenspiel, campane tubolari, batteria

Pianoforte

Voce

STRUMENTI ELETTRONICI

Chitarra elettrica

Basso elettrico,

Sintetizzatore,

Pianoforte elettronico. 

 

Non è escluso l’uso di strumenti a suono indeterminato anche appartenenti a culture musicali extra occidentali. 

 

Per aderire al progetto basta inviare una mail al seguente indirizzo: prenotazioneamicimusica@gmail.com,indicando nome e cognome, luogo e data di nascita, livello di preparazione e strumento, ENTRO E NON OLTRE il 25 novembre 2020.

Le date del programma degli incontri saranno comunicate direttamente ai partecipanti insieme con la parte da eseguire e un tutorial per poter cominciare l’apprendimento del brano.

Le registrazioni audio-video delle esecuzioni di “In C” dovranno essere inviate tramite WeTransfer all’indirizzo info@arsludi.eu ENTRO E NON OLTRE il 5 dicembre 2020.

Le riprese video potranno essere fatte anche con cellulare in orizzontale, su cavalletto per cellulari (costo medio €5), se possibile in location particolari (interni, esterni, luoghi simbolici della propria città), con risoluzione video HD (1920×1080).

Il concerto-streaming di “In C” di Terry Riley si terrà il 18 dicembre 2020 e sarà trasmesso sui canali YouTube Amici Della Musica e Ars Ludi Ensemble.

 

ARS LUDI

Ars Ludi è un ensemble di percussioni a organico variabile, che sin dagli esordi (è stato fondato nel 1987 da Antonio Caggiano e Gianluca Ruggeri) ha intrapreso un itinerario artistico attivo su due dimensioni interpretative: da un lato, la proposizione del repertorio contemporaneo per percussione, realizzata con un’attività  concertistica internazionale (Usa, Messico, Cina, Germania, Svezia, Francia, Spagna, Malta, Grecia, Turchia, Algeria, Kenya, Scozia, Polonia, Croazia, Repubblica Ceca, e Svizzera in alcune di queste occasioni ha registrato per le emittenti radio-televisive nazionali) interpretando compositori quali J. Cage, K. Stockhausen, B. Bartók, G. Battistelli, L. Andriessen, E. Varese, S. Reich, W. Duckworth, A. Curran, G. Scelsi, S. Sciarrino, L. Berio, V. Heyn e C. Ambrosini) ed incentivando, con commissioni e prime esecuzioni, il repertorio di autori italiani (L. Ceccarelli, P. Esposito, M. Lupone, L. Bianchini, M. Tadini, M. Cardi, T. Battista, N. Sani, M. D’Amico, C. Boccadoro, M. Dall’Ongaro, F. Filidei, L. Pagliei, M. Filotei, C. Galante, A. Solbiati  e molti altri). Su un altro fronte, l’attività di A.L. si è caratterizzata per l’ideazione e la realizzazione di progetti di diverso e più ampio respiro che ha visto coinvolti molti artisti provenienti dalle più disparate discipline.

Eventi che, per la maggior parte, si configurano come creazioni multimediali (“Tetralogia del Sogno e del Dolore” dedicata a W. Herzog ed ai Popol Vuh, “Land im Klang” di A.  Curran, “Macchine Virtuose” di L. Ceccarelli, “Drumming”, “Electric Counterpoint” e “Tehillim” di S.Reich, “Aphrodite” e Psychopompos di G. Battistelli, “Gewael” di M. Dall’Ongaro, “Varesiana” su musiche di Edgar Varese, “Inanna’s descent” di L. Andriessen, “Lied” di N. Sani, “Musikautomatic” dedicato al Casanova di Fellini e alle musiche di N. Rota ricomposte da P. Catalano e “Primi Piani” di L. Cinque).

Ars Ludi ha collaborato con l’O.C.I. diretta dal M° S. Accardo. Da questa collaborazione è scaturita una tournée che ha toccato varie città italiane (Milano, Cremona, Venezia, Roma, etc.), in cui è stata proposta la “Serenata” di L. Bernstein per violino, orchestra d’archi e percussioni. Di questo lavoro è stato realizzato un CD registrato dal vivo durante un concerto svoltosi nell’aula del Senato della Repubblica a Palazzo Chigi.

Ars Ludi ha inciso per Brilliant, Pontesonoro, Edipan, Rai Trade.                     

Il nucleo base del gruppo è composto da Antonio Caggiano, Rodolfo Rossi e Gianluca Ruggeri che svolgono anche attività di docenza presso i conservatori di Roma e Latina.

Società Amici della Musica G. Michelli

Via degli Aranci, 2/B – 60121 ANCONA
Tel. e fax: 071/2070119
C. F. 80005810421 – P. IVA 00733590426

www.amicimusica.an.it 
info@amicimusica.an.it 
amicimusicaancona@pec.it
skype: amicimusicaan
www.facebook.com/SocietaAmiciDellaMusicagMichelliAncona
twitter: @AdMAncona

Il progetto “In C di Terry Riley” si realizza grazie al contributo della Regione Marche
 
 
LogoRegioneMarche
Logo AdM | AdM Ancona
Società Amici della Musica “G. Michelli”
Via degli Aranci, 2 - 60121 Ancona
Tel./fax: 071/2070119 (ore 9.30 - 17.00)
C. F.: 80005810421 P. IVA: 00733590426
go-top