Selezione Brani AdM Selezione Brani AdM
La Stagione Concertistica 2019/2020 degli Amici della Musica

La Stagione Concertistica 2019/2020 degli Amici della Musica

24 luglio 2019

La 98ma Stagione Concertistica degli Amici della Musica, la Stagione 2019/2020, comprende 12 concerti, con programmi che spaziano dal Barocco al contemporaneo.

Michele Campanella, Mario Brunello, Bertrand Chamayou, Simone Rubino ed Enrico Dindo, Giuseppe Albanese con FORM, Gabriele Mirabassi con Silvia Chiesa e con Maurizio Baglini e Gabriele Pieranunzi, Sonia Bergamasco ed Emanuele Arciuli, per citare solo alcuni dei nomi presenti.
Concerti in collaborazione con FORM-Orchestra regionale delle Marche e la rete Marche Concerti.

I concerti si terranno al Teatro delle Muse, al Teatro Sperimentale e all’Auditorium della Mole.
Orario spettacoli: infrasettimanali, ore 21.00; sabato ore 18.00; domenica, ore 17.30.

I prezzi degli abbonamenti ai 12 concerti vanno da 30 a 220 euro. I prezzi dei singoli concerti vanno da 5 euro a 35 euro.

 Agevolazioni per i giovani fino a 19 anni: biglietti a 5 euro e abbonamento a tutti i concerti a 30 euro.

 Vendita dei nuovi abbonamenti dal 3 settembre alla biglietteria del Teatro delle Muse. 

La 98ma stagione concertistica Amici della Musica Guido Michelli, ideata dal Direttore Artistico Guido Barbieri, comprende 12 concerti tra il Teatro delle Muse, il Teatro Sperimentale e l’Auditorium della Mole.

La Stagione si apre il 3 ottobre allo Sperimentale con uno dei grandi maestri del pianoforte, Michele Campanella e un programma imperdibile: L. van Beethoven, di cui nel  2020 si festeggeranno i 250 anni dalla nascita (Bonn 1770), R. Schumann e M. Musorgskij, rispettivamente con la Patetica, la Sonata in fa diesis op 11, e i Quadri di un’esposizione.

Domenica 27 ottobre, all’Auditorium della Mole, torna il grande Mario Brunello, con violoncello e violoncello piccolo, e chiude il suo ciclo dedicato a Suite e Sonate e Partite di J.S. Bach. Un altro bellissimo programma quello del Trio Ceccanti Fossi, domenica 24 novembre, allo Sperimentale, dove avremo il piacere di ascoltare il celeberrimo Trio op 100 di F. Schubert, assurto alla grande notorietà grazie al film Barry Lyndon di S. Kubrick, e il bellissimo Dumky di A. Dvořák.

Torna per il concerto di Natale, insieme con la FORM – Orchestra Filarmonica Marchigiana, storico partner degli Amici della Musica, il pianista Giuseppe Albanese protagonista dei 2 funambolici concerti per pianoforte e orchestra di F. Liszt, mentre alla sola orchestra sarà affidata una nota pagina sinfonica di C. Saint-Saën e quattro altrettanto celebri Danze ungheresi di J. Brahms.  

Venerdì 17 gennaio, allo Sperimentale, in collaborazione con Marche Concerti, un pianista di rango internazionale tra i più noti del momento: Bertrand Chamayou, proporrà, tra l’altro, un capolavoro di R. Schumann, il Carnaval op. 9, e ancora Miroirs di M. Ravel e brani di C. Saint-Saën.

Un appuntamento che da anni seguiamo con passione è quello che riguarda la celebrazione del Giorno della Memoria che anche quest’anno, proprio nella data del 27 gennaio, prevede un evento particolare che si terrà al Teatro Sperimentale: il Quatuor pour la fin du temps di Olivier Messiaen, composto nel campo di concentramento di Görlitz nel 1940: la storia della sua prima esecuzione all’interno del campo e dei musicisti che la eseguirono sarà raccontata e riannodata da Guido Barbieri. Quattro grandi interpreti si uniranno apposta per questa esecuzione: Gabriele Pieranunzi, violino, Silvia Chiesa, violoncello, Gabriele Mirabassi, clarinetto, Maurizio Baglini, pianoforte.

Altri due cicli triennali si chiudono: innanzitutto quello della Wunderkammer Orchestra, con il pianista Marco Vergini, e il direttore Carlo Tenan, domenica 9 febbraio allo Sperimentale, con la musica sinfonica trascritta per un’orchestra di poco più di dieci elementi; in programma due grandi capolavori romantici di Beethoven e di F. Mendelssohn, oltre a composizioni del suo fondatore, Paolo Marzocchi. Il secondo ciclo che si avvia a conclusione è quello del Trattato delle Passioni, mercoledì 19 febbraio al Teatro Sperimentale con “Disprezzata Regina. Donne, amanti, imperatrici nella musica barocca”; protagonisti il soprano Pamela Lucciarini con l’Ensemble Recitar Cantando, ossia Maurizio Piantelli alla tiorba e Cristiano Contadin alla viola da gamba; si tratta, in questo caso, di una produzione Marche Concerti.

Tutti allo Sperimentale i tre concerti di marzo: domenica 1 marzo, continua ad affascinarci il grande Beethoven con le Sonate per violino e pianoforte proposte da Francesco Senese e Ingrid Fliter; mercoledì 11 marzo, un insolito, divertente e coinvolgente duo: Simone Rubino, con tutta la numerosa e variegata famiglia delle percussioni, e il violoncello di  Enrico Dindo ci proporranno brani come la Suite di Bach affidata alla marimba, il celeberrimo Oblivion di Piazzolla eseguito con violoncello e percussioni, e tante altre “rivisitazioni” curiose e interessanti , ancora una volta grazie alla collaborazione con Marche Concertimercoledì 25 marzo, l’attrice Sonia Bergamasco, voce narrante, e il pianista Emanuele Arciuli dialogano in Musiche in voce (una collaborazione Marche Concerti).  

A chiudere la stagione, un pilastro della storia della musica: sabato 4 aprile, alle Muse, La Passione secondo Giovanni di J. S. Bach affidata alla bravura del direttore Fabio Maestri, altro evento che si realizza grazie alla collaborazione Marche Concerti.

Sono previste inoltre attività collaterali collegate ai concerti, film in collaborazione con il Cinema Azzurro, e letture di romanzi ad alta voce in collaborazione con la Biblioteca Comunale Benincasa.

I prezzi degli abbonamenti ai 12 concerti vanno da 30 a 220 euro. I prezzi dei singoli concerti vanno da 5 euro a 35 euro. Agevolazioni per i giovani fino a 19 anni, biglietti a 5 euro, e abbonamento a tutti i concerti a 30 euro. Vendita dei nuovi abbonamenti dal 3 settembre alla biglietteria del Teatro delle Muse.

Ufficio stampa Amici della Musica

Annalisa Pavoni

annalisapavoni@gmail.com

Nessun commento / Tags: Stagione Concertistica 2019/2020

Commenti chiuso

Logo AdM | AdM Ancona
Società Amici della Musica “G. Michelli”
Via degli Aranci, 2 - 60121 Ancona
Tel./fax: 071/2070119 (ore 9.30 - 17.00)
C. F.: 80005810421 P. IVA: 00733590426
go-top