Selezione Brani AdM Selezione Brani AdM
Giuseppe Albanese: Fantasie

Giuseppe Albanese: Fantasie

20 febbraio 2017

Giuseppe Albanese: Fantasie. In queste parole si riassume il concerto che l’esuberante pianista Giuseppe Albanese terrà domenica 26 febbraio alle ore 17.30 al Teatro Sperimentale per la Stagione della Società Amici della Musica Guido Michelli.

La Fantasia è un genere musicale e i tre lavori proposti dal giovane, brillante pianista sono tre celebri capolavori, molto importanti nella storia della letteratura pianistica e non solo. La Fantasia in do maggiore op 17, di Robert Schumann che apre il concerto, è una composizione complessa nata originariamente per contribuire alla raccolta di fondi per un monumento a Beethoven, morto da una decina di anni al momento della composizione (1836-38), un progetto di Franz Liszt a cui è dedicata la Fantasia stessa. La cifra di Schumann, la tensione polare fra due opposti stati dell’anima, passione e distensione, è disposta in una costruzione formale ampia e solida che ha come modello più o meno vicino la forma della grande sonata beethoveniana. E così evocato, Beethoven appare nel programma di Giuseppe Albanese con una delle sue Sonate più celebri che ha, nel  primo movimento, uno dei brani più conosciuti e ammirati della musica di tutti i tempi: la Sonata op 27 n. 2 in do diesis minore, Quasi una fantasia, comunemente nota come Al chiaro di luna. L’Adagio di questa Sonata, tanto ammirato sin dall’epoca della composizione, rappresenta per moltissimi motivi un’enorme novità, una concezione eccezionale sia formale che timbrica, e quindi una ricerca sonora sullo strumento fino a quel momento “inaudita”. Chiude il concerto la mastodontica Wanderer Fantasie di Franz Schubert, un brano che per primo Franz Liszt – ancora lui – eseguì regolarmente in concerto e che poi trascrisse anche per piano e orchestra.

La bellissima fantasia schubertiana chiude un concerto che appassionerà estimatori ed ascoltatori inesperti. Giuseppe Albanese, star del pianismo internazionale, assicura un concerto indimenticabile che sarà ulteriormente impreziosito dalla spiegazione dei brani in programma offerta dallo stesso Albanese, in una conversazione con il pubblico a partire dalle ore 17.00.

Guarda la pagina dell’evento.

I biglietti vanno da 4 a 22 euro, particolarmente favorevoli le condizioni per i giovani.

Ingresso gratuito riservato a n. 10 studenti dell’Università Politecnica delle Marche: per ritirare il biglietto gratuito, presentarsi muniti di libretto universitario presso la biglietteria del Teatro delle Muse dalle ore 9.30 del sabato precedente il concerto, fino ad esaurimento dei posti disponibili.

BIGLIETTERIA:
Tel. 071 52525 – Fax 071 52622 

biglietteria@teatrodellemuse.org

PER INFO:
Società Amici della Musica “Guido Michelli”

Via degli Aranci, 2
Tel. – fax: 071/2070119 (Lun. – ven. 9.30 – 17.30)
info@amicimusica.an.it                
www.amicimusica.an.it

Nessun commento / Tags: Giuseppe Albanese, Al chiaro di luna, Ludwig van Beethoven, Sonata quasi una fantasia, Wanderer Fantasie

Commenti chiuso

Logo AdM | AdM Ancona
Società Amici della Musica “G. Michelli”
Via degli Aranci, 2 - 60121 Ancona
Tel./fax: 071/2070119 (ore 9.30 - 17.00)
C. F.: 80005810421 P. IVA: 00733590426
go-top