Selezione Brani AdM Selezione Brani AdM
Torna a Gallerie foto

KM-Kontinent Mozart. Terzo concerto

KM-Kontinent Mozart è un progetto nato dalla collaborazione tra la Società Amici della Musica Guido Michelli e la FORM – Orchestra Filarmonica Marchigiana ed è dedicato alla scoperta dei concerti “viennesi” di Mozart, ossia di quei concerti per pianoforte e orchestra che il grande Salisburghese scrisse durante la sua residenza a Vienna, nell’ultima parte della sua carriera e della sua vita (1781 – 1791).

Il progetto si è articolato in tre concerti, che si sono tenuti nell’arco di due anni: ciascun concerto aveva per protagonista un interprete giovane, alla cui sensibilità e al cui fresco entusiasmo è stata affidata l’interpretazione di uno o più capolavori mozartiani. Il solista era sempre affiancato dall’esperienza e dalla professionalità dell’Orchestra Filarmonica Marchigiana, guidata da Alessandro Cadario, giovane direttore dalla ricca personalità artistica.

Ma tutti i concerti del progetto KM-Kontinent Mozart avevano anche un altro elemento costante: erano caratterizzati infatti da guide all’ascolto molto originali, ad opera del compositore Francesco Antonioni, cui gli Amici della Musica e la FORM hanno commissionato la composizione di una serie di opere nuove, dedicate ognuna ad uno dei concerti mozartiani in programma in ciascun evento del progetto.
Antonioni si è ispirato infatti all’idea espressa da Luciano Berio, secondo il quale “…il miglior modo per analizzare e commentare un’opera musicale è sempre stato quello di scriverne un’altra a partire dagli elementi dell’opera originale”; Antonioni perciò ha rielaborato, secondo la sua propria sensibilità di compositore contemporaneo, alcuni temi caratteristici dei concerti mozartiani, arricchendoli con testi scritti che egli stesso ha recitato sul palco, intervenendo in veste di voce narrante.

Il terzo ed ultimo appuntamento del ciclo KM-Kontinent Mozart si è tenuto al Teatro delle Muse, venerdì 10 novembre 2017. Ne è stato protagonista Leonardo Colafelice, pianista di appena ventidue anni, ma già in vertiginosa ascesa. Al suo precoce e straordinario talento sono stati affidati i concerti K. 491, in do minore, e K. 467, in do maggiore, con il suo celeberrimo Andante.

Come guida all’ascolto in musica, in questa occasione Francesco Antonioni ha indagato la struttura compositiva del concerto K. 491, creando appositamente il brano, eseguito in prima assoluta, Code K3 – 491.

Completava il programma la Sinfonia in re maggiore op. 18 n. 4 di Johann Christian Bach, ultimogenito del grande Johann Sebastian e dal quale Mozart ebbe modo di apprendere un linguaggio musicale da cui partire per crearne uno autenticamente proprio.

Il racconto per immagini delle prove e del concerto è stato realizzato dal fotografo Saverio Salvemini, su commissione degli Amici della Musica.

Torna a Gallerie foto
Logo AdM | AdM Ancona
Società Amici della Musica “G. Michelli”
Via degli Aranci, 2 - 60121 Ancona
Tel./fax: 071/2070119 (ore 9.30 - 17.00)
C. F.: 80005810421 P. IVA: 00733590426
go-top