Selezione Brani AdM Selezione Brani AdM
Milenkovich & FORM: un concerto strepitoso per gli auguri di Natale!

Milenkovich & FORM: un concerto strepitoso per gli auguri di Natale!

15 dicembre 2017

Con Stefan Milenkovich, il violinista fuoriclasse di Belgrado, acclamato dalla critica e amato dal pubblico, e con un concerto strepitoso in collaborazione con Form – Orchestra Filarmonica Marchigiana, sotto la direzione di Fabio Maestri, la Società Amici della Musica “Guido Michelli” augura un felice Natale al pubblico, martedì 19 dicembre, alle ore 21, al Teatro delle Muse.

Il concerto  ha un programma di grandissima attrazione, con due capolavori celeberrimi: il Concerto per violino e orchestra in re maggiore, op. 35 di Pyotr Ilyič Čajkovskij, e la Sinfonia n. 7 in la maggiore, op. 92 di Ludwig van Beethoven. I due brani non hanno bisogno di presentazioni, in repertorio nelle sale di tutto il mondo, sono due monumenti della storia della musica utilizzati anche nelle altre arti.
Negli ultimi anni, il concerto per violino di  Čajkovskij è stato al centro del bel film di successo “Il concerto” di Radu Mihăileanu. Il Concerto fu inizialmente proposto e dedicato da Čajkovskij a Leopold Auer, notissimo violinista, ma fu un giovane che poi avrebbe legato a sé la fortuna di questo capolavoro a volerlo eseguire, e ad ottenerne la dedica, Adolf Brodskij.
Anche il famosissimo – e meraviglioso – “Allegretto” della Settima beethoveniana, è ampiamente inserito nei film, e si ricorderà come carica di pathos l’importantissimo “discorso del re” nel film omonimo. La Settima Sinfonia venne composta  tra l’autunno 1811 e il giugno 1812, insieme all’Ottava e ad altri brani. La prima esecuzione pubblica fu l’8 dicembre 1813, in una serata di beneficenza per i soldati austriaci e bavaresi feriti nella battaglia di Hanau. Il concerto comprendeva anche, sempre di Beethoven, la Sinfonia a programma La battaglia di Vittoria, a noi nota come “La Battaglia di Wellington”, scritta per celebrare la vittoria contro i francesi, che accese gli animi patriottici dei presenti a dispetto della magnificenza della Settima Sinfonia. Ma già allora, il secondo movimento della Settima – consacrata da Wagner: “Questa Sinfonia è l’apoteosi stessa della danza, è la danza, nella sua essenza più sublime” – , il celebre Allegretto, ottenne un successo strepitoso e se ne chiese il bis, e così accadde  in tutte le altre numerose esecuzioni  avvenute ancora vivo Beethoven.

Milenkovich è tanto un virtuoso quanto un raro comunicatore: bambino prodigio, suona a 10 anni per Ronald Reagan in un concerto natalizio a Washington, per il presidente Mikhail Gorbaciov quando aveva 11 anni, e per il Papa Giovanni Paolo II all’età di 14 anni. Ha festeggiato il suo millesimo concerto all’età di sedici anni a Monterrey in Messico. Suona in tutto il mondo ed è profondamente impegnato anche in cause umanitarie –  tra l’altro, gli è stato attribuito a Belgrado il riconoscimento “Most Human Person”. Ha inoltre partecipato a numerosi concerti patrocinati dall’UNESCO a Parigi, esibendosi al fianco di Placido Domingo, Lorin Maazel, Alexis Weissenberg e Sir Yehudi Menuhin. Dedito anche all’insegnamento, nel 2002 è stato assistente di Itzhak Perlman alla Juilliard School di New York, prima di accettare l’attuale incarico di Professore di violino all’Università dell’Illinois Urbana – Champaign (USA). Il direttore Fabio Maestri sarà con noi anche per festeggiare l’inizio del nuovo anno, il 7 gennaio 2018, “cerniera” musicale d’eccezione, con un bellissimo concerto augurale con i celebri valzer viennesi di Johann Strauss, interpretati dall’Ensemble In Canto. Questo notissimo compositore e direttore d’orchestra ha studiato con Franco Donatoni e Franco Ferrara. Da quarant’anni attivo sulla scena musicale, ha diretto in prestigiosi enti e festival tra cui Maggio Musicale Fiorentino, Teatro di S. Carlo di Napoli, Teatro Comunale di Bologna, Teatro Massimo di Palermo, Teatro dell’Opera di Roma. I biglietti partono da 4 e 6 euro – ingressi agevolati per ragazzi fino a 19 anni –, fino ai 35 euro della platea.  Info: amicimusica.an.it/event/concerto-di-natale

Ufficio stampa Amici della Musica:
Annalisa Pavoni
annalisapavoni@gmail.com

Per acquisto biglietti:
Biglietteria del Teatro delle Muse:
071 52525 o biglietteria@teatrodellemuse.org

 

 

Nessun commento / Tags: Ludwig van Beethoven, FORM-Orchestra Filarmonica Marchigiana, Stefan Milenkovich, Fabio Maestri, P. I. Cajkovskij

Commenti chiuso

Logo AdM | AdM Ancona
Società Amici della Musica “G. Michelli”
Via degli Aranci, 2 - 60121 Ancona
Tel./fax: 071/2070119 (ore 9.30 - 17.00)
C. F.: 80005810421 P. IVA: 00733590426
go-top